Alimentazione Setter Inglese

Alimentazione Setter Inglese

Svezzamento cuccioli Setter Inglese

Alimentazione Setter Inglese

Alimentazione Setter Inglese (immagine Fongaro’s Balthasar)

Il Setter Inglese con una media di iscrizioni annuali ai  libri genealogici che sfiora (e in alcuni anni supera) i 15.000 soggetti, è da anni la razza più allevata in Italia.

Il Setter Inglese è classificato dalla FCI (federazione cinologica internazionale) nel 7° gruppo “Cani da Ferma”.

È un cane da caccia che per la sua bellezza e amabilità viene chiamato anche “gentleman per natura” e per questo è molto apprezzato anche come cane per la famiglia.

Il Setter Inglese è un cane da lavoro veloce, con un naso eccellente e con un mantello che lo fa stare a proprio agio sia con temperature calde che fredde.

I primi ceppi di Setter nacquero in Francia nel 1500, ottenuti da incroci fra Pointer Spagnoli e Francesi.

Questi Setter primitivi venivano chiamati “Setting Spaniels” per il modo che avevano di accovacciarsi dopo aver scovato la preda per consentire al cacciatore di gettare una rete su di essa.

Agli inizi del 1800 alcuni esemplari furono portati un Inghilterra dove un allevatore,  Sir Edward Laverack, sviluppò la razza nel Setter Inglese che conosciamo al giorno d’oggi.

Laverack selezionò i soggetti che avevano un modo di puntare un po’ diverso in modo che fosse più agevole individuarli per il cacciatore che adesso aveva il fucile.

Il Setter Inglese viene chiamato anche Laverack Setter e la parola “setter” deriva dal modo “quasi seduto” in cui appare il cane quando punta una preda.

Le abilità del setter inglese oltre la caccia e la ferma sono la pista, il riporto, la guardia e l’agility.

È un cane calmo, gentile, ha un eccellente rapporto con i bambini e con tutta la famiglia alla quale sa dare tutto l’affetto di cui è capace.

Cane esuberante e vivace all’aperto, al lavoro o in campagna, è calmo e tranquillo in casa ma con una guida troppo mite e sottomessa può diventare caparbio e capriccioso.

L’insegnamento delle regole per una pacifica convivenza e l’addestramento devono cominciare dalla tenera età per prevenire lo sviluppo di abitudini indesiderate.

Necessita di un proprietario che sappia essere autorevole, calmo, sicuro di se e coerente ma non deve mai essere trattato con durezza.

E’ molto sensibile al tono di voce ed impara a non dare ascolto se ha la sensazione di essere mentalmente più forte del padrone, allo stesso modo nel quale risponde se è sottoposto a una disciplina troppo dura.

Il proprietario ideale del Setter Inglese è calmo e trasmette una sensazione di autorità naturale.

E’ un cane che ama molto giocare anche con gli altri cani, gli piace correre, scavare ed è un eccellente saltatore.

L’evoluzione di questa razza ha visto lo sviluppo di due linee di allevamento, una più adatta al lavoro e una più adatta alle esposizioni cinofile.

Il tipo selezionato per la caccia e per le prove di lavoro ed è generalmente più piccolo e più leggero.

Nel tipo da show viene ricercata di più la bellezza estetica ed i soggetti sono di solito leggermente più grandi.

I soggetti selezionati per il lavoro sono più attivi ma entrambi sono energici e necessitano di attività fisica quotidiana.

Il temperamento in entrambi le linee di sangue dipende soprattutto da come viene sviluppato il rapporto con il proprietario e da quanto e che tipo di esercizio gli viene fatto fare.

Se lasciato lunghe ore da solo in giardino o nel box senza una adeguata stimolazione fisica e mentale, il Setter  Inglese può diventare un abbaiatore ossessivo.

Ha un mantello liscio e morbido con pelo di media lunghezza, estremamente facile da mantenere in perfette  condizioni con pettinatura e spazzolatura regolari.

Altezza al garrese: maschi 61-69 cm
femmine 58-66 cm

Peso: maschi 25-36 Kg
femmine 20-32 Kg

Problemi sanitari

Come  molte razze canine anche il Setter Inglese può essere colpito dalla displasia dell’anca o del gomito, malattia di origine ereditaria che può essere favorita da una scorretta alimentazione del cucciolo.

Per un corretto ed equilibrato sviluppo della struttura ossea del cane è indispensabile che al cucciolo sia sottoposto ad un adeguato esercizio fisico.

L’alimentazione del cucciolo di Setter inglese deve essere appropriata ; DogbBauer raccomanda DOG BAUER Puppy con Agnello e Pesce per la fattrice e i cuccioli da latte, per lo svezzamento e  per i cuccioli e cuccioloni dai 3-4 mesi in su.

Un’altra malattia di carattere ereditario è l’emofilia e può inoltre essere colpito da sordità e ipotiroidismo (che può facilmente essere controllato con farmaci e dieta –DOG BAUER Fish & Rice).

Può sviluppare altresì allergie ai pollini, ai morsi delle pulci o alimentari che generalmente si risolvono somministrando un mangime con  proteine diverse dalla carne (pesce) come il DOG BAUER Dermat Fish e Rice.

Se non ha la possibilità di fare esercizio regolare o è alimentato con un mangime inadatto può facilmente tendere all’obesità, l’alimentazione del Setter Inglese consigliata è DOG BAUER Dinner se il cane non fa attività sportive, altrimenti si consiglia DOG BAUER Vitality.

Due volte all’anno, in autunno e in primavera a scopo depurativo e disintossicante, è opportuno che l’alimentazione del Setter Inglese sia altamente digeribile  e antiallergica come  DOG BAUER Dermat o DOG BAUER Fish & Rice.

 

PENSA A COSA METTI NELLA CIOTOLA DEL TUO CANE – il Cibo Per Cani Dogbauer non contiene conservanti, coloranti BHT, BHA né etossichina. Per la sua realizzazione nessun animale è stato direttamente o indirettamente maltrattato né sottoposto ad alcun tipo di esperimento- l’alimentazione del Setter Inglese –

Salve,
ho appena adottato un Setter inglese, ha 2 anni, e vorrei sapere che tipo di crocchette dovrei acquistare in base alle seguenti informazioni:
abito in campagna e il cane non ha problemi di spazio ma non posso portarlo a correre perché sono in carrozzina, quindi il cane passeggia da solo e poi lo richiamo in casa, diciamo che fa una vita abbastanza sedentaria.

Grazie per averci contattato,
per il tuo Setter il cibo più adatto è il “Dinner“,
inoltre, ai cambi di stagione consigliamo di dare un sacco (20KG)
di cibo al pesce “Fish & Rice“.
Restiamo a sua disposizione per qualsiasi altro chiarimento
e cogliamo l’occasione per porgere cordiali saluti.


Nome : Monica 
Cognome : P. 
Dove vivi? (Regione) : Piemonte 
Numero di cani : 1
Razza del cane : Setter inglese 
Eta’ del cane (anni) : 2
Vive in casa e fa poca attività. Ha ha tendenza a fare le feci molli quindi da circa 6 mesi lo nutro con crocchette prive di cereali e mono proteici. Ho notato ultimamente che ha l’odore dell’urina molto forte anche se beve regolarmente. Quando usciamo all’aperto corre tanto, purtroppo per ragioni di tempo, non sempre è possibile portarlo al parco. Vorrei provare le vostre crocchette, adora l’anatra e l’agnello anche se il suo cibo preferito è l’umido. Resto in attesa di un vostro consiglio. Saluti


Grazie per averci contattato,
nella nostra linea senza cereali abbiamo AnatraPesce e BufaloTrotaSalmone e Pollo Cavallo.

Le crocchette senza cereali hanno un tenore di proteine e grassi 
abbastanza elevato , per esempio nell’Anatra ci sono 28% di proteine e 18% di grassi per una energia metabolizzabile  di 4130 Kcal/Kg.


Per il tuo Setter Inglese che vive in casa al caldo, non va a caccia e non fa una attività fisica particolarmente dispendiosa, il nostro consiglio è di orientarsi su crocchette meno caloriche (con cereali) della nostra linea Superpremium.


Il prodotto che consigliamo è “Fish & Rice“, alimento a base di
pesce (30%) che con l’azione leggermente astringente del riso contribuisce a feci più compatte e ben formate. Nel “Fish & Rice” ci sono 25% di proteine e 10% di grassi per una energia metabolizzabile
 di 3370 Kcal/Kg.

Oppure, con qualche grasso in più, c’è il “Lamb & Rice” all’agnello, 25%proteine 14% grassi per una energia metabolizzabile di 
3595 Kcal/Kg.
 
Clicca 
sul nome dei prodotti esposti sopra e verrai reindirizzata alla corrispondente pagina del nostro sito dove potrai  vedere la composizione, leggere le recensioni di chi lo sta utilizzando
ed inserire il tuo ordine.
 
Restiamo a disposizione per qualsiasi informazione
e cogliamo l’occasione per un saluto cordiale.

Dogbauer – Alimentazione di ricerca
Dove c’è la passione per i cani!

6 pensieri su “Alimentazione Setter Inglese

  1. Buona sera,
    Ho un setter femmina di 4 mesi non so quante volte al giorno gli devo dare da mangiare.
    Ho un spazio enorme dove lei e libera
    Di muoversi liberamente.
    In attesa
    Bettoncelli

  2. Ho un setter di 8 anni faticosamente fa qualche passeggiatina giornaliera ma soprattutto è sempre affamato, mangia 2 volte al gg le crocchette, c’è un cibo che possa saziarlo di più, posso dargli da mangiare 1 volta sola al gg,? Magari è più pieno.

    • Perché scrivi “faticosamente”?

      Il cane ha qualche problema?

      Fisicamente com’è grasso, magro, giusto?

      Otto anni cominciano ad essere tanti per un Setter, se gli diamo un alimento tanto calorico, visto che non fa attività fisica, si rischia di farlo diventare obeso.

      È sempre meglio fare due pasti al giorno, digerisce meglio e poi ha almeno due momenti per “divertirsi” con il cibo.

      Consigliamo un prodotto a base di pesce come SOLO PESCE oppure Fish & Rice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *